Fondazione AiFOS

  • 030 6595037
  • Lun-Ven 9:00 - 12:00 | 14:30 - 17:00
  • info@fondazioneaifos.org
Premio tesi di Laurea 2021

Destinatari

Il presente Bando, organizzato con la collaborazione di AiFOS, è riservato alla premiazione delle tesi di laurea discusse tra il 9 novembre 2020 ed il 31 ottobre 2021, che trattino i seguenti temi:

1) Salute e sicurezza nei luoghi di vita e di lavoro, declinata in uno dei seguenti ambiti:

  • - ambito giuridico, normativo, organizzativo;
  • - ambito tecnico, ingegneristico, medico;
  • - ambito psicologico, educativo, formativo, relazionale.

2) Sostenibilità in ambito lavorativo, declinata in uno o più dei seguenti argomenti: benessere organizzativo, parità di genere, lavoro dignitoso, diversity management, conciliazione vita-lavoro, corretta gestione ambientale e consumo aziendale responsabile.

Possono partecipare gli studenti laureati/laureandi autori di tesi di laurea triennale, specialistica, magistrale, o master di primo livello, che non siano già risultati tra i vincitori in precedenti edizioni del premio organizzate da AiFOS o da Fondazione AiFOS.

Termini e modalità di partecipazione alla selezione

Per partecipare alla selezione è necessario compilare la domanda di partecipazione entro la data del 31 ottobre 2021.

Entro il mese di dicembre 2021 verrà comunicato l’elenco delle tesi vincitrici del premio.

Premi

Le 7 tesi selezionate avranno diritto a titolo di premio:

  • - riconoscimento economico di € 500,00 (cinquecento) a ciascun vincitore;
  • - pubblicazione della tesi sui siti di Fondazione AiFOS e di AiFOS;
  • - attestato di partecipazione al concorso;
  • - abbonamento on-line per un anno ai “Quaderni della Sicurezza”, la rivista scientifica AiFOS.

La premiazione avverrà in una specifica data definita dalla Fondazione AiFOS e che verrà comunicata in seguito. La fase di premiazione potrà essere oggetto di trattamento di immagini su social network.

La Fondazione AiFOS ringrazia i Commissari Prof. Mario Gallo, Avv. Giovanna Rosa, Dott.ssa Samantha Tedeschi, Roberto Marasi, Dott.ssa Adele de Prisco, Dott.ssa Paola Favarano, Dott. Giuseppe Marino, che hanno avuto l’importante compito di valutare le numerosissime tesi presentate e senza i quali non si sarebbe potuta portare a compimento questa edizione del premio.